shipping icon

pickup icon

CONSEGNA RAPIDA IN TUTTA ITALIA A 8€ - GRATIS DAI 150€ DI ACQUISTO - RITIRO GRATUITO A UDINE
CONSEGNA RAPIDA IN TUTTA ITALIA A 8€ - GRATIS DAI 150€ DI ACQUISTO - RITIRO GRATUITO A UDINE
Carrello 0
Automobile Manhattan
Automobile Manhattan
Automobile Manhattan
Automobile Manhattan
Automobile Manhattan
Automobile Manhattan
Automobile Manhattan
Automobile Manhattan

Automobile Manhattan

Prezzo di listino €98,00 €0,00 Prezzo unitario per
In Italia: spedizione BRT a 8€ - gratis per gli ordini superiori a 150€ - ritiro gratuito a Udine

Una splendida automobile a carica manuale prodotta da una storica casa tedesca di giochi in latta. Un vero pezzo da collezione che scalderà il cuore degli adulti nostalgici.

Non si tratta di un gioco per bambini, ma di un pezzo decorativo o da collezione per adulti. È azionato da una delicata molla meccanica che va caricata senza forzare.

Non adatto a bambini di età inferiore ai 6 anni, perché contiene parti appuntite e taglienti.

Prodotta in Germania.

Misure: cm 34 x 12 x 12,5.

Materiali: metallo.

StoriaI giocattoli di latta, di gran moda tra Ottocento e Novecento, iniziarono ad essere prodotti in America nel 1830: erano realizzati industrialmente con latta cromolitografata, fatta colare in stampi di cui spesso portavano i segni nei punti di giunzione. Generalmente erano destinati ai bambini ricchi, regalati durante le ricorrenze o come ricompensa per qualche obbiettivo raggiunto, e data la loro delicatezza erano tenuti con grande cura e utilizzati solo sotto la supervisione degli adulti.
La produzione si diffuse ed entro il 1880 i costruttori europei di giocattoli, in particolar modo i Tedeschi a Norimberga, crearono il nuovo centro di distribuzione mondiale dell’industria del giocattolo in metallo a buon mercato, tanto che nel 1909 un terzo dei giocattoli prodotti in Germania venne esportato negli Stati Uniti d'America. 
Nel 1920 sorsero fabbriche di produttori concorrenti in Giappone, che poi conobbero la loro epoca d’oro durante gli anni’50 sviluppando in particolare il mitico tema dei Robot.
Negli anni '60 iniziò il declino di questa industria che non sopravvisse all’avvento dei giocattoli in plastica.